mercoledì 11 gennaio 2012

La pecora nera...

Sì, sicuramente c'è stato uno scambio in culla. Non c'è altra spiegazione, deve essere per forza così.

immagine da deviantART
Tutte da piccole abbiamo giocato coi trucchi della mamma, divertendoci a pasticciare col rossetto rosso. Tutte ci siamo messe il fard (ai tempi si chiamava così) fino a sembrare appena uscite da una sauna finlandese. Tutte ci siamo pucciate le unghie in una delle boccette di smalto di mamma.
...ehm...scusate se interrompo. So che probabilmente dovrei starmene zitta e scappare a nascondermi ma, in punta di piedi, permettetemi di dissentire.
Mia mamma non ha mai avuto nemmeno un rossetto.
Mia mamma aveva un solo fard e stava decisamente troppo in alto ed era troppo "infognato" perchè io potessi anche solo lontanamente arrivarci, a meno di comporre il 115 e chiedere al signor pompiere di prestarmi una delle sue lunghissime scale.
Mia mamma non hai mai avuto uno smalto...anzi no, uno ce l'aveva: quello trasparente (che ho buttato io circa uno o due anni fa dopo averglielo consumato quasi tutto...e la boccetta era la stessa che vedevo quando avevo cinque anni).
E io non ho mai avuto il piacere di mettermi davanti allo specchio e giocare coi suoi belletti.
immagine da deviantART

Beh, ma dai, avrai sicuramente rubato i trucchi di tua sorella...tutte lo fanno.
Mmm...no. devo dissentire anche qui.
Mia sorella è più piccola, ha quattro anni in meno di me (tre anni e quattro mesi per la precisione) quindi non ha cominciato a truccarsi prima di me, nessuno mi ha spianato la strada.
Anche qui come vedete casco male.

Amiche truccose ne avrai avute...vero, almeno quelle...
No.

Nonne, zie, cugine...lontani parenti...non so, vicine di casa...il pesce rosso?
Nada, nisba, niet, zero al quoto, tabula rasa, il deserto dopo una tempesta di sabbia, il nulla ipergalattico. Devo andare avanti o ho reso l'idea?

Sì ragazze lo so, la mia è una situazione pietosa (oppure penosa, fate vobis).
immagine da deviantART

Credo di avere un attacco d'arte verso i sei anni e sono riuscita, non ho idea di come abbia fatto, a farmi regalare qualche palettina giocattolo (nuuu, ai miei tempi andavano tantissimo quelle della Divina). Dopo di che, come è giusto che sia, il make è ritornato ad essere l'ultimo dei miei pensieri (non reggo proprio le bimbe smaltate o le ragazzine di dodici anni truccate).
C'è stata una seconda ricaduta verso i sedici anni, età in cui mia sorella mi ha regalato un ombretto azzurro, ma la cosa credo sia rientrata nel giro di qualche mese
Sono anomala? Probabilmente sì, ma tenete presente che non avevo nessun imput esterno, nessuna spinta parentale, nemmeno il minimo imprinting. Come si fa ad appassionarsi di qualche cosa che non si conosce e che nessuno nel raggio di miglia pratica? Impossibile.

E invece no. Il make up è riuscito a varcare le frontiere, ha superato la dogana nascosto nel doppio fondo di un portabagagli. Si è fatto strada fra mille insidie ed è uscito finalmente allo scoperto.

Ma i problemi sono cominciati proprio quando ho dato libero sfogo a questa mia passione.
Genitori che ti guardano sorridendo le prime volte che entri in casa con dei prodotti cosmetici. e poi piano piano vedi il sorriso trasformarsi in un capo che si scuote, in un'aria scettica, quasi che tu fossi mentalmente disturbata. Beh, forse la sto mettendo giù un po' in maniera teatrale, lo ammetto, ma anche adesso che i miei sono sostanzialmente rassegnati ad avere fra le mani una figlia che ha perso il lume della ragione ogni tanto mi trovo ad introdurre clandestinamente in casa rossetti e affiliati...fra un po' mi darò al contrabbando.
E n tutto questo non ho il sostegno nemmeno delle mie amiche perchè, come già detto, fra le mie amiche più strette:
2 nemmeno si truccano
3 arrivano massimo a matita nera, mascara e trucco quando vengono a casa mia e facciamo "il pomeriggio beauty"
2 hanno uno stile nude, ma nude nude...fondo, cipria, bush nude, matita e mascara...ah, un filo di ombretto nude nelle grandi occasioni.

@_@ che tristezza infinita, che desolazione @_@
immagine da deviantART
E ora arriviamo in fondo alla lista. Mia sorella...che è partita così:
Ma che palle i trucchi...
Uff, chi ha voglia di truccarsi...
Non c'ho sbatta..
I tuoi trucchi stanno invadendo il bagno...
Per prendere la spazzola rischio di far cadere tutto (ed è vero...tragicamente vero)
Io: "Fede sto facendo un ordine NeveMakeup"...Lei: "E a me?".
Ma sti video di Youtube...bah, non farmi parlare...

Ed è finita così:
Non è che mi presti la matita nera?
Scusa il mascara dove sta?
Meglio la matita nera o quella marrone?
Uuuh, che bello questo blush.
Ma quanto mi piace la TUA Naked...mo provo questo...con questo...ah, il pennello cicciotto e morbidoso dove lo hai messo?
Ma questo kabuki e soffice davvero (intanto se lo spennella sulla faccia come una babbea).
Io: "Fede oggi vado dalla Kiko, vuoi qualche cosa"...Lei: "Aspetta che ti faccio l'elenco".
Per prendere la spazzola rischio di far cadere tutto (questo continua a dirmelo).

Quindi ragazze mie...alla fine non siamo mai completamente soli. E se proprio sei sola...fatti dei seguaci :)

Spero di non aver annoiato nessuna con questo post inutile e chiacchiericcioso. In ogni caso...
Au revoir.

17 commenti:

Manuki ha detto...

Anche la mia storia è simile! Come ti capisco... credo che nessuna delle mie amiche sappia nemmeno che ho un blog a proposito...
Mia madre mi chiede ancora (a 34 anni!!!) perchè mi trucco così se non devo andare da nessuna parte....
Meno male che almeno mio marito mi da delle belle soddisfazioni e non si lamenta nemmeno quando acquisto qualcosa! =)

Biancaneve makeup ha detto...

ahahahah!!! è verissimo!! Ok, mia mamma qualche trucco l'aveva, diciamo che la mai infanzia è stata più truccosa, ma mai, e dico mai, ho avuto amiche con la mia stessa passione... solo ora, finalmente, mi sto prendendo la mia rivincita: l'intesa con l'amica/collega Giorgia sul makeup è totale (infatti abbiamo aperto il nostro blog insieme) ed è bellissimo parlare con qualcuno di "quanto è bella la nuova collezione di... (e qui, di nomi, ce ne sono infiniti!!!)"
Almeno 8 ore di lavoro passano prima (bhè, visti gli intervalli truccosi, magari non sono proprio 8...!!!)
ciao
gaia

Ery ha detto...

Beh, almeno tua sorella sta diventando tua seguace... Io ho una mamma come la tua, un fratello, e se riponevo speranza nella prole, nisba, due MASCHI!!! Se non aprivo il blog mi toccava parlare di trucco con mio marito... eh eh eh

Fata Morgana ha detto...

Ti capisco benissimo!!!
Io ho sempre avuto il desiderio di imparare ma mai la possibilità di farlo, da un paio d'anni ho conosciuto la mia best friend di trucco e da lì la mia rovina economica (mi mancava tutto), ma sono contentissima. Alla fine penso di riuscire ad esprimere la mia personalità al massimo truccandomi.! :D

Chiara Conticini ha detto...

Mi hai fatto morire dal ridere con questo post!!! Ma più di tutto, mi ritrovo nel dover introdurre di nascosto cosmetici nuovi in casa ;)

Alessia ha detto...

Ciao cara,
anch'io vivevo in una casa che non esisteva il trucco, ho iniziato a farmi regalare delle trousse di pupa verso di 20 anni circa, poi avendone a sufficienza per i 10 anni successivi sono rimaste lì quasi nuove perchè ovviamente dopo due ore l'ombretto non c'era più.
Da un anno a questa parte ho iniziato a crearmi una nuova collezione di trucchi anche se all'inizio la mia dolce metà non era d'accordo, mi preferisce acqua e sapone, ma la mia svolta l'ho avuta il giorno del matrimonio con tacco 7 che non ho più abbandonato, e trucco super professional, il che ha significato per il mio armadio un cambio radicale nell'abbigliamente e l'arrivo di un beauty enorme e invadente....per così dire, vedi prima o poi tutti arriviamo ad amare i trucchi.
Baci buona giornata Alex

Haze ha detto...

Quoto tutto. Ma proprio tutto.
Mia madre possedeva uno smalto rosso sangue, Lancaster, che io le rubavo già a cinque anni. E basta, solo quello.
Mi ha regalato un paio di trousse Pupa quand'ero piccolina, poi ha capito che la questione era seria, e ha iniziato a regalarmi cose più professionali. Da lì, io ho iniziato a regalarle a lei e lei adesso, ma solo adesso, ha iniziato a truccarsi un po'. Ma solo un po', eh... e ancora si chiede da dove le sia spuntata fuori una figlia del genere... XD

Dony ha detto...

Tesoro anche io ho avuto una situazione simile...e sono pure figlia unica!!! Per fortuna la mia piccola bimba di 3 anni adora vedermi truccare e sembra che in futuro (ma molto più in là,quando sarò vecchia in pratica) seguirà le mie orme! ^_^

Fiona ha detto...

Il tuo post mi ha fatto sorridere, e poi mi sono detta: cavoli, non sono sola davvero!
Mia madre, zero trucco, zero tacchi, qualche bel vestito occasionalmente che però riusciva sempre a rovinare con qualche abbinamento bastardo (esempio: camicia tipo tovaglia di trattoria con splendido tailleur nero). Io se non ho le scarpe abbinate alla borsa mi rifiuto di uscire di casa!
Ma nonostante i 30 abbondantemente passati, non ho cuore di presentarmi a casa dei miei truccata, non reggono ancora il colpo...

LaDamaBianca ha detto...

Mia mamma non si è mai truccata. Pensa che il mio primo rossetto lo feci acquistare a circa 7 anni da una sua amica senza che lei lo venisse a sapere.

Federica ha detto...

Idem, mia madre aveva proprio i trucchi essenziali, probabilmente usava la terra e la matita nera, aveva due smalti in croce, un rosso e un trasparente sicuro, ed erano le uniche cose che le prendevo in prestito.
E' tutto nato da me, da piccola mi piaceva disegnare, impazzivo per i colori, pastelli, pennarelli, collezionavo penne colorate di tutte le sfumature... e pian piano tutto questo è sfociato nella mania per il make up.
Mia madre adesso mi viene dietro, ha comprato qualche rossetto e qualche ombretto, e osa anche con i colori!
Comunque ha circa un decimo di tutto quello che ho io, se non meno, e giustamente critica i miei continui acquisti... anch'io quando entro a casa cerco di nascondere le buste, entro velocemente, porto gli acquisti in camera mia, e poi vado a salutare gli altri!! XD
Come vedi non sei l'unica! ;)

Dαddα ha detto...

ahah :) io ho un'amica a cui piace molto truccarsi, ma non da stare in fissa, conoscere teorie ecc... e poi si trucca sempre di viola alla fine ^^' le altre ragazze/donne che conoscono nada... e mia mamma continua a non capire la mia passione... ma da qualche mese, nonostante sia sempre a criticarmi, lo vedo che prima di comprarsi qualcosa viene a chiedermelo sempre... eheh... in punta di piedi... in farmacia ho visto i matitoni di mavala, gli smalti di mavala, e un bel FARD (XD) naturale della "..." (non ricordo che marca fosse)... son marche buone no? sono belli vero? guarda che smalto ho comprato! e cerca così il mio assenso... aaaah, goduria!!! anche se poi prontamente torna a criticare tutti i miei trucchi :)

TheMorgana1985 ha detto...

ragazze i vostri commenti mi consolano, pensavo di essere la sola a nascandere i cosmetici nuovi :) siamo delle contrabbandiere

S ha detto...

Capirai, mia mamma si è sempre truccata anche se in modo molto sobrio, ma teneva le sue trousse talmente in alto e nascoste che per me non c'era proprio possibilità di prenderle, e non ho sorelle ma un fratello!
Oltretuto zia e nonne (anche loro con li loro bei beauty pieni di blush e rossetti) erano terrorizzate(chissà perchè poi...) dal fatto che mi truccassi, e per finire sono andata a scuola dalle suore, che consideravano il make up a dir poco demoniaco!
Risultato: mi sono avvicinata al mondo dei trucchi intorno alla fine del liceo grazie alle mie amiche, ma sono rimasta un'imbranata!U_U
Meno male che seguendo i tuoi post qualcosa l'ho imparato!
Un bacio!
S
http://s-fashion-avenue.blogspot.com

Gramigna ha detto...

Mi sono divertita leggendoti :) perchè in parte la mia situazione è come la tua. Mia madre non si truccava e nessuno nelle vicinanze lo faceva. Mia sorella è più piccola quindi sono io che ora sto contagiando tutte in famiglia!

Castalia ha detto...

Che post divertente. Non so perchè ma ero certa di essere già iscritta al tuo blog, ne ero certa. Chissà se blogger ha fatto qualche casino.. Cercherò di recuperare tutto questo tempo in cui non ho letto il tuo blog :)
In ogni caso, tornando al post divertente, io fin da piccola ho iniziato a giocare con i trucchi, prima con quelli di mia mamma, infatti adoravo il carnevale perchè era l'occasione per farmi mettere da lei di tutto e di più, tra cui un rossetto fucsia neon e un blush accesissimo che adoravo :)
Poi ho iniziato a usare i trucchi di mia sorella di nascosto, dopo ha iniziato lei a truccarmi, e infine la situazione è degenerata totalmente.
Oggi trucco sia mia sorella che mia madre :)
Le mie amiche però sono uguali alle tue, quando andiamo da kiko sembro una commessa con loro :)

Classique5 ha detto...

Quanto ti capisco xD
Nemmeno io ho ricevuto lezioni di trucco: mia madre si è truccata solo per un periodo quando ero tanto piccola e i suoi rossetti erano tutti sul marrone. Bleah!
Da quando mi è iniziata la fissa ogni tanto anch'io introduco le spese mekappose di nascosto.
Fra le mie amiche sono come Moira Orfei messa davanti al delicatissimo stile della Jolie.
Non ho nemmeno qualcuno che mi freghi la roba! Almeno così finirei i prodotti prima...per far spazio a degli altri! xD

Posta un commento

Disclaimer

Il blog http://mekemeup-themorgana1985.blogspot.com/ (da qui in avanti "MakeMeUp") non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità e la frequenza degli articoli non è prestabilita. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001 I contenuti dei commenti dei lettori rappresentano il punto di vista degli autori degli stessi e l'autrice di MakeMeUp non se ne assume la responsabilità. L'autrice del blog si riserva di rimuovere senza preavviso, e a suo insindacabile giudizio, commenti: che siano illeciti, diffamatori e/o calunniosi, volgari, lesivi della privacy altrui, razzisti, classisti o comunque reprensibili che contengano promozioni relative a religioni o sette, movimenti politici, movimenti terroristici o estremistici e contenuti ispirati da fanatismo, razzismo, odio o irriverenza che possano arrecare danno, in qualsivoglia modo, a minori d'età che forniscano informazioni riservate, confidenziali anche apprese in forza di un rapporto di lavoro o di un patto di riservatezza che contengano dati personali o numeri telefonici propri e di terzi che siano lesivi di brevetti, marchi, segreti, diritti di autore o altri diritti di proprietà industriale e/o intellettuale di terzi soggetti che comunichino utilizzando messaggi in codice che utilizzino un linguaggio scurrile o blasfemo che siano "off-topic" o comunque non correlati all'argomento principale del post Alcune delle immagini presenti sul blog sono tratte da internet e pertanto valutate di pubblico dominio. Qualunque problema inerente eventuali diritti d'autore non riconosciuti può essere segnalato all'autore che si rende disponibile per eventuali rettifiche e cancellazioni. Tutti i prodotti citati su MakeMeUp sono stati acquistati personalmente dall’autore o ricevuti in regalo da amici e parenti. In caso contrario, i prodotti ricevuti gratuitamente dalle aziende saranno chiaramente ed esplicitamente segnalati come omaggi. Tutte le opinioni, pareri e giudizi espressi sul blog riflettono il personale punto di vista dell’autore. L’autrice di MakeMeUp non è responsabile dell’accuratezza, completezza, e correttezza delle informazioni rese disponibili sul blog e per qualsivoglia conseguenza derivante dall’utilizzo di suddette informazioni. Pertanto l’autore non è responsabile dei danni dovuti a errori, incompletezza, mancanza di attualità delle informazioni fornite, possibili incomprensioni delle stesse e/o dei danni dovuti a un utilizzo improprio e scorretto dei prodotti citati nel blog. E' possibile contattare l'autrice di questo blog per informazioni, richieste, rettifiche e quant'altro all'indirizzo e-mail: TheMorgana1985@gmail.com
Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Grants For Single Moms